Giordania Miniguida turistica
Viaggi in Terra Santa, Monte Nebo - Valle del Giordano - Petra

petra

Giodania: Petra la magnifica "città rosa"

MENU:
> Homepage Catalogo On Line
> Tour Individuali e Viaggi in Compagnia
> Offerte Speciali di Stagione


:: Tour Leggende della Giodania
:: Tour Wadi Rum e Mar Morto
:: altri tours su richiesta

amman

Giordania
Amman - Jerash - Wadi Rum - Monte Nebo - Petra - Mar Morto e Mar Rosso "Aqaba"

TOUR REGOLARI DELLA GIORDANIA
Visitare la Giordania è una delle esperienze che tutti dovrebbero fare nella vita… perché?
Perché racchiude molteplici passioni: dall’archeologia al trekking, dalla fotografia alle escursioni, dall'architettura alla storia, dalle gite nel deserto in 4x4 o in cammello al relax e benessere grazie alle acque del Mar Morto e i suoi fanghi ricchissimi di sali minerali e oligo-elementi …Questo Paese lascia un segno profondo a chiunque lo visiti anche solo per pochi giorni!

wadi

Programmi regolari:
Leggende della Giordania 7 giorni - 6 notti, Quote a partire da 517 €
Partenze: venerdì, sabato, domenica, martedì, mercoledì e giovedì.
Deserto di Wadi Rum & Mar Morto 8 giorni - 7 notti, Quote a partire da 616 €
Partenze: venerdì, sabato, domenica, martedì, mercoledì e giovedì.

....VEDI ANCHE ALTRI TOUR SU RICHIESTA ....

> Castelli del deserto 8 giorni - 7 notti

Partenze: venerdì, sabato, domenica, martedì, mercoledì e giovedì.
> Deserto di Wadi Rum 8 giorni - 7 notti
Partenze: venerdì, sabato, domenica, martedì, mercoledì e giovedì.
> Giordania e Aqaba 8 giorni - 7 notti
Partenze: venerdì, sabato, domenica, martedì, mercoledì e giovedì.
> L'intera Giordania 8 giorni - 7 notti
Partenze: venerdì, sabato, domenica, martedì, mercoledì e giovedì.
> Giordania e Gerusalemme di 9 giorni - 8 notti
Partenze: sabato.
> Giordania e Gerusalemme di 8 giorni - 7 notti
Partenze: domenica.
> Estensioni in Giordania 4 o 5 giorni - 3 o 4 notti
Partenze: giovedì e domenica.

.....VAI AL LISTINO PREZZI 2019 !

MINIGUIDA DELLA GIORDANIA
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera https://it.wikipedia.org/wiki/Giordania

 

La Giordania è uno Stato del Vicino Oriente (Asia). Confina a nord con la Siria, a nord-est con l'Iraq, a sud-est e a sud con l'Arabia Saudita, a sud-ovest è bagnata dal Mar Rosso, a ovest con Israele, il territorio palestinese della Cisgiordania e il mar Morto.

È indipendente dal 1946 e la sua forma di governo è la monarchia costituzionale. Il re attuale è ʿAbd Allāh II, figlio di Husayn, morto nel 1999. Situata nella regione storica della Mezzaluna fertile, la Giordania è in gran parte costituita da deserti e ampi altopiani. Si può dividere in tre zone principali: la Valle del Giordano, l'altopiano della Transgiordania e il deserto.
L'altopiano della Transgiordania corrisponde alla zona dove sono situati i principali centri urbani, Amman, Zarqāʾ, Irbid, e Karak, ed è il luogo di maggior interesse turistico vista la presenza dei più importanti siti archeologici come Jerash, Karak, Madaba e Petra, una delle sette meraviglie del mondo moderno.
La regione desertica occupa circa i due terzi del Paese, in questa zona, si trova la cima più alta della Giordania, il Jebel Rum alto 1754 m. Il più alto monte della Giordania secondo il SRTM è il monte Jebel Umm al-Dami, di circa 1830 m., al confine con l'Arabia Saudita.

Montagne: Jebel Umm al-Dami, Jebel Rum, Nebo.
Fiumi, Laghi, Mare: L'unico fiume di rilievo è il Giordano, storicamente conteso con Israele, che sfocia nel Mar Morto. Lo sbocco meridionale sul mar Rosso ha come porto principale Aqaba. Il lago più esteso del paese è il Mar Morto. L'unico mare confinante con la Giordania è il Mar Rosso.
Clima: Il clima è di tipo mediterraneo nelle regioni ad ovest e nord della Valle del Giordano, con inverni mediofreddi e umidi ed estati calde e asciutte, raggiungendo temperature che superano i 35 °C. Occasionalmente in inverno è presente la neve. Le precipitazioni piovose raggiungono circa i 600 mm annui. Nelle regioni desertiche del sud e del sud-est invece il clima è prevalentemente arido. Le precipitazioni sono scarse, inferiori ai 50 mm, le estati sono bollenti con temperature che superano i 40 °C e durante il periodo invernale arrivano i venti freddi provenienti dall'Asia.

Wadi Mujib e Le sorgenti termali di Hammamat Ma'in
Wadi Mujib, che è "quasi certamente" conosciuto nella Bibbia ebraica come fiume Arnon, è un fiume della Giordania che entra nel Mar Morto a circa 420 metri sotto il livello del mare.
mujib canoyng
La Riserva del Wadi Mujib si trova nel paesaggio montuoso ad est del Mar Morto, nella parte meridionale della valle del Giordano, a circa 90 chilometri a sud di Amman. Una riserva di 212 chilometri quadri è stata creata nel 1987 dalla Royal Society for the Conservation of Nature ed è importante a livello regionale e internazionale, in particolare per la vita degli uccelli che la riserva sostiene. Nel 2011, l'UNESCO ha dichiarato Mujib una riserva della biosfera. Si estende fino alle montagne di Kerak e Madaba a nord e a sud, raggiungendo in alcuni punti i 900 metri sul livello del mare. Questa variazione in altezza di 1 300 metri, combinata con il flusso d'acqua della valle per tutto l'anno da sette affluenti, significa che il Wadi Mujib gode di una magnifica biodiversità che è ancora in fase di studio e documentata oggi.
La riserva è costituita da un deserto montuoso, roccioso e scarsamente vegetato (fino a 800 metri) con scogliere e gole che attraversano gli altipiani. Flussi perenni alimentati a primavera scorrono sulle rive del Mar Morto.

Sorgenti di Hammamat Ma'in
Hammamat terme
Le sorgenti termali di Hammamat Ma'in si trovano vicino ai confini della riserva e sono molto utilizzate per il turismo e le attività ricreative. La diga di Mujib è stata completata nel 2004 nella parte inferiore del wadi, dove la strada moderna attraversa il fiume.
Di conseguenza, si è formato un grande lago. Oggi, il Wadi Mujib è alimentato da sette affluenti.


AMMAN
teatro centro

Amman è la capitale e la più popolosa città della Giordania, formata da 14 colli.
La città antica dove è situata Amman, sembra che in origine si chiamasse Rabbat Ammon e poi nel III secolo a.C. venne chiamata Filadelfia. Amman è stata abitata da parecchie civiltà, la prima delle quali risale al periodo Neolitico, intorno al 6500 a.C.; l'esistenza di tale civiltà è stata dimostrata nel 1994 attraverso il ritrovamento di reperti archeologici ad ʿAyn Ghazāl, "località situata nella parte orientale di Amman".
Nel XIII secolo a.C. Amman fu dominata dagli Ammoniti, successivamente dagli Assiri, dai Persiani e poi dai Greci, durante la dominazione dei quali fu chiamata Philadelphia da Tolomeo II. Successivamente divenne una città del regno di Nabatea. Conquistata dai Romani divenne una delle dieci città della Decapoli.
Il nome Philadelphia fu modificato con Amman durante l'era dei Ghassanidi ed ebbe il massimo splendore nell'era degli Omayyadi, che avevano come loro capitale la vicina città di Damasco. Amman continuò ad essere una città importante anche nell'era degli Abbasidi (con capitale a Baghdad).
A causa di parecchi terremoti e disastri naturali Amman rimase niente più di un piccolo villaggio con annesso un mucchio di rovine fino all'anno 1887, quando arrivarono al governo i Circassi, i quali decisero di costruire una linea ferroviaria tra Damasco e La Medina e passante per Amman in modo da facilitare agli abitanti dei loro territori il pellegrinaggio annuale verso La Mecca ...
Dall'8 all'15 maggio 2009, si è recato in storica visita apostolica ad Amman, Papa Benedetto XVI, il quale ha celebrato la Santa Messa nell'International Stadium di Amman. Dal 24 al 26 maggio 2014 Papa Francesco è il quarto Pontefice che si reca in terra Santa, dopo Paolo VI (4-6 gennaio 1964), Giovanni Paolo II (20-26 marzo 2000) e Benedetto XVI (8-15 maggio 2009).

AQABA
resort diving

Aqaba è l’unico porto della Giordania all'interno del golfo omonimo, capoluogo del governatorato omonimo.
Situata nel sud della Giordania, sulla costa del Mar Rosso, l'unico sbocco sul mare della Giordania. La città ha una popolazione stimata di circa 105.000 persone. Il porto commerciale si estende a sud della città e, nella seconda metà del secolo scorso, si è molto sviluppato, per cui oggi ʿAqaba, sebbene non ancora in termini di popolazione, è ormai la seconda città della Giordania per status, reddito e potenziale turistico.
Circondata da montagne desertiche, ha un clima piacevole per la maggior parte dell'anno; difficilmente, in inverno il termometro scende sotto i 20 °C, solo durante l'estate il termometro durante il giorno arriva a superare i 35 °C, pur mitigati dalle brezze marine. 'Aqaba è adiacente al porto israeliano di Eilat, a cui ha iniziato a fare concorrenza, come località turistica.

mar morto
Serapea viaggi  - Via XXIV Maggio,43 - FORMIA (LT) Tel +39 (0) 771 771632 - serapea@serapea.it