Gran Tour del Costa Rica dal 23 febraio al 4 marzo 2020
San José, Tortuguero, Arenal, Monteverde, Parco Nazionale Manuel Antonio

penisola
offerte speciali di stagione | tours e viaggi in compagnia | condizioni generali | homepage catalogo on line

Gran Tour del Costa Rica
23 FEBBRAIO - 4 MARZO 2020 Partenza con accompagnatore dall’Italia

mapGran Tour del Costa Rica
San José,
Tortuguero,
Arenal,
Monteverde,
Parco Nazionale Manuel Antonio

Quota base per persona in doppia Euro 2.990,00

Supplemento singola Euro 660,00
Riduzione tripla Euro 180,00

san jose la fortuna playa tortuguero tucano ponte sorgenti

PROGRAMMA

1 GIORNO 23 FEBBRAIO: ITALIA - COSTA RICA
Partenza dall’Italia con voli di linea Iberia via Madrid per San José di Costa Rica. Pasti ed intrattenimenti a bordo.
Arrivo, ricevimento in aeroporto con assistenza in Italiano. Trasferimento privato con pullman di lusso dall’aeroporto
Juan Santamaría all’Hotel Holiday Inn San Jose Aurola.

HOTEL Holiday Inn San Jose Aurola
holidai inn

Descrizione: Situato vicino al Parco Morazán e a 1 km dal centro di San José, l’Holiday
Inn San Jose Aurola ,un bellissimo 5 stelle, offre la vista sulla Valle Centrale e vanta
una piscina coperta, una palestra. Cena libera.Pernottamento in hotel.

2 GIORNO 24 FEBBRAIO: SAN JOSE – TORTUGUERO
Di buon mattino partenza direzione TORTUGUERO verso la Costa Atlantica, attraversando il Parco Nazionale di Braulio Carrillo, colazione lungo il tragitto. Proseguimento per Guapiles e arrivo al molo di TORTUGUERO, imbarco e partenza con lance veloci risalendo i canali che conducono al villaggio del Tortuguero.
Durante il percorso si potranno ammirare varie specie di uccelli e sopratutto l’esuberante vegetazione del posto.
Arrivo, sistemazione al lodge. Pranzo. Nel pomeriggio visita al villaggio di TORTUGUERO. Cena e pernottamento.

ANINGA LODGE
aninga esterno
Attrazioni all'aperto: Escursioni Opzionali: Pesca ▪ Escursione per la posa delle uova da parte delle tartarughe ▪ Escursione nel Parco all'alba ▪ Osservazione di Uccelli.

Descrizione: Situato a 3,2 km dal Parco Nazionale Tortuguero, l’Aninga Lodge offre un giardino, una piscina
e un centro be-nessere. Dotata di connessione WiFi gratuita, la struttura è circondata da suggestivi canali,
flora e fauna, e regala viste mozzafiato.

3 GIORNO 25 FEBBRAIO: TORTUGUERO
Prima colazione al lodge, intera giornata dedicata alla visita del Parco Nazionale del Tortuguero con guida.
Partenza direttamente dal Lodge per una passeggiata nella foresta del parco attraverso un sentiero facilmente percorribile, rientro al Lodge per il pranzo.
Nel pomeriggio escursione in barca, si risaliranno i canali a bordo di lance per ammirare una delle aree silvestri con maggior varietà biologica.
Il Parco Nazionale del Tortuguero è un santuario tropicale con 57 specie di anfibi, 111 specie di rettili e 309 specie di uccelli.
Tutto questo in un piccolo lembo di terra dove non esiste accesso ai veicoli. Gli unici mezzi di trasporto sono le canoe, alcune a motore ed altre a remi.
A Tortuguero esistono canali navigabili che incrociano il Parco Nazionale. Durante l’escursione nei canali la nostra guida ci aiuterá a scoprire, bradipi, serpenti, caimani e scimmie di varie specie, coccodrilli, iguane, tartarughe e tanti uccelli variopinti come tucani, pappagalli, gazze ed i Martin pescatore, tutto questo all’interno di una meravigliosa foresta pluviale.

Tortuguero é la regione dove piove di piú, tra 5000-6000 mm. per anno facendo si che sia una delle regioni piú selvatiche del paese, creando la più grande biodiversità biologica di tutto il paese. Undici hábitat sono stati identificati nel parco nazionale fino ad oggi. È la foresta piú importante della costa dove si trovano le palme di cocco (Coco nucifera).

Nel tardo pomeriggio rientro nel Lodge. Cena e pernottamento al ANINGA LODGE.

4 GIORNO 26 FEBBRAIO: TORTUGUERO - ARENAL
Prima colazione al lodge. Partenza in lancia per il molo previsto. Proseguimento via terra e seconda colazione al ristorante El Cebio. Alla fine del pranzo proseguimento per l’area del Vulcano Arenal. Dopo circa 3 ore di strada, uno spettacolo della natura si presenterá ai vostri occhi. Il vulcano Arenal in continua eruzione, lascerà in voi un ricordo indelebile.

Il Vulcano Arenal si trova nella provincia di Alajuela, é un Vulcano, con cono attivo quasi perfetto, che si eleva fino ai 1.633 metri sul nivello del mare. Le sue esplosive eruzioni, il suo forte boato durante il giorno e la notte, la sua incandescente lava che scende vertiginosamente, le continue emissioni di gas e fumarole, con-stituiscono uno spettacolo straordinario, specialmente di notte.
Si pensava che il Vulcano fosse inattivo, le ultime attivitá sono state datate nei secoli XIII e XIV, quando invece c’é stata una forte esplosione nell’anno 1968, e ha iniziato nuovamente la sua attivitá. Al fianco del Vulcano troviamo un lago di 87.8 kilometri di superfice, dove si genera piú del 40% di tutta la energia che si consuma in Costa Rica. Inoltre, nella zona abbiamo il famoso Fiume Tabacón, il quale é constituito da acque termali di 37 Cº , sono acque che facilitano il rilassamento muscolare, la pulizia del viso cosí come la eliminazione dello stress. Sará una esperienza indimenticabile e realmente singolare per i turisti che lo visitano!

Arrivo al Hotel VOLCANO INN.

HOTEL VOLCANO INN
Arenal Hotel
Ubicazione: 10 minuti a nord di La Fortuna, in spettacolare posizione per l’osservazione del Vulcano Arenal.

Attività all’aria aperta: Escursioni ▪ Noleggio Biciclette ▪ Osservazione degli Uccelli ▪ Passeggiate a cavallo ▪ Cascate
▪ Acque Termali ▪ Canopy.
Descrizione: l’HOTEL VOLCANO INN con le sue 25 camere, si trova 10 km a nord-est di La Fortuna de San Carlos,
di fronte al Vulcano Arenal. Nell’Hotel si respira un’atmosfera di grande familiarità dove, più che clienti, ci si sente fra amici.
La conservazione dell’ambiente è una delle sue prerogative, con l’attento studio che si è fatto per ridurre al massimo l’impatto con l’habitat nel corso della sua costruzione e che si fa dall’inizio della sua gestione.


Cena libera e pernottamento in hotel.

5 GIORNO 27 FEBBRAIO: ARENAL
Prima colazione in hotel. Al mattino escursione al VULCANO ARENAL

Arenal Volcano National Park

Situato a 15 chilometri da Fortuna nella parte nord-occidentale della Costa Rica, tra le pendici della Cordillera de Tilaran e le pianure di San Carlos, il Parco Nazionale del vulcano Arenal è una delle destinazioni più visitate della zona settentrionale.
Diversi sentieri - Heliconias, Coladas, Tucanes e Los Miradores - permettono l’osservazione di gran parte della flora e della fauna del parco, così come i resti di tratti di lava. Il parco copre un’area di 12.124 ettari.

Rientro in hotel e pranzo libero.

Nel pomeriggio escursione alle sorgenti termali di Ecotermales
Le terme termali Eco Termales sono un progetto di famiglia ed è stato costruito nel tempo e anni di duro lavoro. Le 4 piscine variano di temperatura, la più bella è 91 gradi Fahrenheit e quella più calda è 105 gradi Fahrenheit. Una delle piscine ha una
cascata con acqua nebbiosa che è molto rilassante. Eco termales è orientato verso la privacy e il relax e non accetta più di 100 visitatori alla volta. Cena presso le terme.
Pernottamento in hotel.

6 GIORNO 28 FEBBRAIO: ARENAL - MONTEVERDE
Prima colazione in hotel.
In mattinata partenza in direzione della Riserva biologica di Monteverde, costituita da un’impressionante bosco nebuloso.

La Riserva è stata creata per proteggere la flora e la fauna caratteristica di quest´area, dove si realizzano anche studi scientifici e programmi di educazione ambientale. Pranzo libero

Monteverde è un piccolo villaggio é nato piú o meno negli anni 50, grazie ad un gruppo di Quaccheri provenienti
dagli Stati Uniti d’ America.E’ diventato uno dei piú bei santuari di vita silvestre nel trópico. La Riserva vanta 10.500 ettari di terra
e mantiene 6 diverse zone di vita. Il clima ed il terreno producono una incredibile varietá di bio-diversitá.
Ci sono piú o meno 400 speci di uccelli nella parte piú elevata del bosco piovoso, includendo il bellissimo Quetzal, antico uccello sacro dei Maya. Piú di 100 speci di mammiferi, 120 speci di anfibi e rettili, piú o meno 2.500 speci di piante, e tutto ció fanno di Monteverde un vero paradiso per gli amanti degli uccelli.
La Riserva di Monteverde è una splendida Riserva Naturale che si estende a circa 1400 metri sul livello del mare, nella Cordillera del Tilaran, la catena montuosa che separa il lato Pacifico da quello Caraibico del Costa Rica.
Le fitte nebbie che dominano questa zona identificano il tipo di foresta, denominata nebulosa.


Arrivo e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

HOTEL POCO A POCO
poco poco
Hotel è situato in posizione ideale, a pochi passi dal centro di Santa Elena, dove si trovano molte attrazioni, negozi e ristoranti, e solo 15 minuti di auto dalla Foresta pluviale di Monteverde. Appena aperto, Poco a Poco aveva solo 5 camere, ma “a poco a poco”, come indica il nome dell’hotel; gradualmente si è sviluppato fino a diventare un grazioso piccolo hotel di lusso deluxe 30. Tutte le camere sono completamente attrezzate: comodi letti ortopedici, telefono, TV via cavo con lettore DVD, macchina per il caffè, cassetta di sicurezza e asciugacapelli. Il ristorante offre un assaggio di prodotti locali arricchiti da ingredienti esotici e un’innovativa cucina fusion. Per rilassarsi dopo una giornata piena di avventura, c’è una piscina riscaldata e un wet bar, ottimo durante le giornate di sole o serate limpide. I genitori possono anche rilassarsi mentre i bambini si divertono nella piscina adiacente per i bambini. Il sistema di depurazione delle acque utilizzato è basato sulla ionizzazione ed evita l’uso di sostanze chimiche potenzialmente dannose.
Naroa Spa offre una grande varietà di massaggi e trattamenti con prodotti biologici, raccolti localmente.



7 GIORNO 29 FEBBRAIO: MONTEVERDE
Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per effettuare delle escursioni nella Riserva Biologica di Monteverde, una stupenda area di foresta umida costaricense che raggiunge qui l’apice della sua bellezza, non solo per il surreale complesso di vegetazione tropicale, ma anche per la presenza del leggendario Quetzal, l’uccello dalla lunghissima splendida coda dai vividi colori. La cornice naturale in cui esso vive è di una bellezza mozzafiato: dalla vegetazione dalle forme bizzarre che popola i costoni rocciosi alla maestosità degli alberi delle aree centrali, adornati da festoni di felci, muschi e splendide orchidee, alla miriade di ruscelli cristallini che formano cascate e laghetti, il tutto brulicante di vita animale, con centinaia di specie di uccelli, rettili e mammiferi tra cui alcune specie feline.
Si potrà ammirare tutto ciò muovendosi nei sentieri che percorrono la riserva con l’ausilio di guide naturaliste.
Pranzo e cena liberi.
Pernottamento in hotel.

8 GIORNO 01 MARZO: MONTEVERDE - QUEPOS - MANUEL ANTONIO
Prima colazione in albergo
Partenza per Quepos

Quepos è un distretto della Costa Rica, capoluogo del cantone di Aguirre, nella provincia di Puntarenas.
Si trova sulla costa dell’Oceano Pacifico, nella zona centrale del paese (Pacífico Central), sulle pendici di una piccola
altura che appartiene alle propaggini della Cordigliera di Talamanca, presso la foce del fiume Naranjo. Arrivo in Hotel

Hotel Parador Resort & Spa
parador
Arroccato in alto sopra la vasta costa del Pacifico centrale su 12 acri di foresta pluviale tropicale, una volta abitata dagli indios Quepoa, Parador Hotel è un appartato hotel sulla spiaggia adiacente alla splendida baia protetta di Playa Biezanz ea pochi minuti dal Parco Nazionale Manuel Antonio, il vicino villaggio di pescatori di Quepos e l’aeroporto locale.

Nel pomeriggio Visisita guidata al Parco Nazionale Manuel Antonio.

Parco Nazionale Manuel Antonio
Il Parco Manuel Antonio ha 683 ettari, ha i paesaggi più vari e belli. Circondato da una foresta tropicale molto umida e nei loro sentieri si possono osservare scimmie cappuccine, bradipi, coati, procioni, iguane e molte specie di uccelli, così come la scimmia scoiattolo (Saimiri oerstedii citrinellus), endemica di Manuel Antonio, cioè quella è solo in quella parte del mondo, sempre più minacciato, lasciato solo 1.500 individui secondo il censimento più recente.
Il Parco protegge anche 12 isole che rappresentano un ottimo riparo per diverse specie di uccelli marini.
Ha anche spiagge eccellenti: Espadilla Sur, Manuel Antonio e Puerto Escondido. C’è anche una laguna di 14 ettari e mangrovie. La cattedrale che collega le spiagge di Manuel Antonio e Espadilla Sur è un luogo di grande bellezza naturale.

Pranzo e cena liberi.

9 GIORNO 02 MARZO: QUEPOS
Prima colazione in albergo
Intera giornata a disposizione in hotel per attività balneari, a Playa Biesanz . In alternativa si potranno scegliere svariate escursioni facoltative. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel.

10 GIORNO 03 MARZO: QUEPOS
Colazione in hotel e relax in piscina.
Pranzo libero.
Nel primo pomeriggio trasferimento all’aeroporto internazionale Juan Santamaría e partenza per l’ Italia.
Arrivo il 4 Marzo a Roma-fine dei servizi

Quota base per persona in doppia Euro 2.990,00
Supplemento singola Eur 660,00
Riduzione tripla Eur 180,00

HOTELS:
Holiday Inn Aurola:
https://www.aurolahotels.com/
Aninga Lodge: https://www.aningalodgetortuguero.com/
Volcano Inn: http://arenalvolcanoinn.com/
Poco a Poco: http://www.hotelpocoapoco.com/
El Parador: https://www.hotelparador.com

LA QUOTA INCLUDE:
Volo di linea Iberia A/R
Trasferimenti
Guida parlante italiano
Pasti come specificati nel programma
1 Notte Holiday Inn Aurola prima colazione inclusa -
Pacchetto 3 gg/2 nt nel Tortuguero (F/B / guida in spagnolo / italiano) Aninga Lodge
2 Notti Hotel Volcano Inn. Prime colazioni + 1 cena inclusa
1 Notte Hotel Poco a Poco. Prima colazione inlusa
2 Notti Hotel El Parador. Prime colazione incluse
Escursioni come da programma
Accompagnatore dall’Italia Protea Viaggi

LA QUOTA NON INCLUDE:
Assicurazione annullamento viaggio Eur 90,00 (facoltativa) I
pasti non inclusi nel programma
Le bevande
Extra di carattere personale
Tassa di partenza dal Costa Rica USD $28.00

REQUEST AVAILABILITY AND RATES COMFIRMATION

 

Privacy ...leggi!

IN

OUT

N° of rooms or apartments

N° adults

N° CHD

Name

Surname

Telephone

Email

City

Note:



COSTA RICA TOP TOURS SI ATTIENE AL CODICE DI CONDOTTA PER LA PROTEZIONE DEI BAMBINI, BAMBINE E
ADOLESCENTI CONTRO LO SFRUTTAMENTO SESSUALE E COMMERCIALE IN VIAGGI DI TURISMO.


INFORMAZIONI UTILI
La Costa Rica copre una superficie di circa 51.900 Km quadrati. Situata nella zona meridionale del Centro America, incastonata tra l'oceano pacifico ed i Caraibi, gode di una ubicazione ed un clima privilegiati.
La temperatura oscilla tra i 20°C ed i 26°C per tutto l’anno. La stagione “delle piogge" dura dalla metá di maggio fino a novembre, mentre la stagione secca, chiamata estate, inizia in dicembre per terminare nella prima metá di maggio.
La popolazione con circa 4.000.000 di abitanti, per la maggior parte di razza bianca, discende dagli spagnoli arrivati nel secolo XVI. Esistono due piccole minorie etniche, una di origine giamaicana e l'altra discendente delle antiche tribù indigene del Costa Rica.
La lingua ufficiale è lo Spagnolo, comunque anche l’inglese é molto diffuso.
La religione ufficiale è la cattolica con totale libertá di culto.

La corrente elettrica in Costa Rica è di 110V 60Hz ed é necessaria la spina a lamelle piatte tipo Stati Uniti.
Per chiamare telefonicamente dal Costa Rica, é necessario il prefisso internazionale 00-506 seguito dalnumero di telefono che desiderate chiamare.

DOCUMENTI
Non vengono richiesti requisiti particolari per entrare al paese; il passaporto è l'unico documento di cui avrete bisogno e dovrá essere valido per almeno altri 6 mesi dalla data di entrata in Costa Rica.
Non é richiesta nessun tipo di vaccinazione.

L'AMBIENTE
La eccezionale ricchezza di flora e fauna tipico del Costa Rica, é dovuta non soltanto alla varietá dei climi e delle condizioni ambientali, ma anche dal fatto che il Paese riunisce speci vegetali ed animali di entrambe le aree continentali americane.
Si possono incontrare 760 specie di uccelli (più degli Stati Uniti e del Canada uniti), 900 speci di piante, 1200 speci di orchidee ed il 10% di tutte le speci di farfalle del mondo.
Questa piccola nazione ha una enorme importanza internazionale per le politiche di salvaguardia e conservazione
del medio-ambiente, per l’ impegno nella protezione delle foreste e della fauna in generale.

GASTRONOMIA
La Cucina in Costa Rica è gustosa e stimolante pur avendo ricevuto molta influenza europea e nordamaricana
La cucina prende spunto dai prodotti locali: pesce, carne, frutti di mare e crostacei che vengono spesso cucinati alla griglia.
Zuppe vegetali e legumi costituiscono un primo piatto da non perdere.
La frutta locale é un invito irresistibile per aromi, profumi, colori e naturalmente sapori.
I piatti tipici sono: "il pinto di Gallo", riso con fagioli, peperone e cipolle ed il "Casado", riso bianco, fagioli, una piccola insalata verde, banane fritte il tuttto accompagnato da manzo, pollo o pesce.

ARTIGIANATO
L’artigianato locale offre la possibilitá di scegliere tra i piú svariati oggetti disponibili in legno, ceramica, cuoio, metallo pietre dure, corallo e canna di bambù. La scelta è ampia e puó soddisfare qualsiasi portafoglio

Serapea viaggi  - Via XXIV Maggio,43 - FORMIA (LT) Tel +39 (0) 771 771632 - serapea@serapea.it